Categoria: Intervento/Opinione
Area tematica: Politiche sociali

L'acqua Ť un bene primario anche per le famiglie indigenti

Occorrono nuove risorse per ampliare il fondo di solidarietŗ†

Io credo fermamente che il Il fondo di solidarietà da utilizzare per sanare le posizioni delle famiglie indigenti è già previsto nel contratto di servizio. Questo fondo va finalmente utilizzato e ampliato. Considerato però che non si può pensare di fare fronte alle esigenze attuali con quanto previsto attualmente dal fondo di solidarietà questo strumento deve essere ulteriormente arricchito, con nuove risorse messe a disposizione da Ato, Sai 8 e Comuni. Poi occorre che venga finalmente elaborato dal Comune l’elenco delle famiglie indigenti e che dunque possono attingere ai fondi previsti per saldare i propri conti con Sai 8. Ci sono beni primari, come l’acqua, che vanno garantiti.

  • Bruno Marziano | Sito ufficiale

    Io sto con chi crede ancora nella politica seria e per bene. In questi anni, da solo o con il gruppo parlamentare del Partito Democratico, mi sono impegnato a Siracusa e in Sicilia per dare risposte concrete ai bisogni e alle aspettative della gente. Il mio lavoro ha sempre riguardato diverse aree strategiche per lo sviluppo del territorio: industria, politiche del lavoro, infrastrutture, ambiente, sanità, politiche sociali, scuola, università e formazione, cultura e turismo Sempre al servizio delle famiglie, dei giovani, dei lavoratori, delle imprese.