Categoria: Comunicati stampa
Area tematica: Energia

Marziano convince Venturi sull'art. 7 della finanziaria

Interverrŗ†l'Ufficio Legale

La «contestazione» del deputato regionale BrunoMarziano all’articolo 7 della Finanziaria, ha sortito gli effetti sperati. L’assessore regionale all’Industria Marco Venturi ha infatti accolto le eccezioni sollevate dal deputato siracusano e ha chiesto un esplicito parere all’Ufficio legislativo e Legale della Regione.

«La vicenda - ha spiegato Marziano - è quella relativa all’articolo della finanziaria che dispone la messa in liquidazione delle società partecipate a capitale parzialmente o interamente pubblico. Una norma che, come ho fatto presente all’assessore Venturi, se applicata senza distinzioni avrebbe messo in discussione il prosieguo delle attività dell’Ias di Priolo.Se il principio dell’articolo è condivisibile e punta a una decisa riduzione del deficit e alla promozione di una norma contro la concorrenza sleale, bisogna però con eguale attenzione salvaguardare quelle aziende che operano senza violare alcuno di questi due principi».

«L’Asi di Siracusa - spiega ancora il deputato del Pd - riceve dall’Ias mezzo milione di euro l’anno, e opera come una società «in house».  L’Ias infatti è un’azienda che lavora per conto di utenti propri, che sono le industrie. E’ facile comprendere,  dunque, come una richiesta di scioglimento della società Ias non avrebbe alcun effetto sui principi dell’articolo della finanziaria, ma al contrario creerebbe un danno nell’intera zona industriale siracusana. E’ questo che ho fatto presente all’assessore regionale che, dopo un’ora dalla notifica della mia lettera, mi ha comunicato che sarebbe intervenuto, chiedendo chiarimenti all’ufficio legislativo della Regione. Inoltre mi è stato anche riferito che nei prossimi giorni il dipartimento contatterà direttamente l’Asi per annunciare le nuove iniziative, tra cui un possibile emendamento all’articolo in questione».

  • Bruno Marziano | Sito ufficiale

    Io sto con chi crede ancora nella politica seria e per bene. In questi anni, da solo o con il gruppo parlamentare del Partito Democratico, mi sono impegnato a Siracusa e in Sicilia per dare risposte concrete ai bisogni e alle aspettative della gente. Il mio lavoro ha sempre riguardato diverse aree strategiche per lo sviluppo del territorio: industria, politiche del lavoro, infrastrutture, ambiente, sanità, politiche sociali, scuola, università e formazione, cultura e turismo Sempre al servizio delle famiglie, dei giovani, dei lavoratori, delle imprese.